Mattia Miraglio per Dynamo Camp

Ciao, il mio viaggio a piedi intorno al mondo, tra imprevisti e qualche acciacco, continua!

Ad una velocità incredibile, pur avendo già raccolto tantissime esperienze, i miei primi sei mesi di viaggio si sono conclusi. Ho attraversato l’Europa, partendo in un piovoso mattino di metà aprile da Savigliano (CN), fino ai suoi confini orientali, in Turchia. Ho attraversato il Bosforo, sono entrato in Armenia e mi accingo ad una nuova, complicata fase del mio viaggio: l’Iran.

Prima di partire per la mia avventura intima e personale, ho creduto che l’energia cinetica sviluppata dalle mie gambe sarebbe stata sprecata, se non avessi cercato di mettere al servizio di chi ha bisogno la visibilità (piccola o grande) nata dalla mia impresa. Durante il mio cammino cercherò di rendermi utile nei luoghi in cui mi ritroverò a passare e a trascorrere del tempo. Cercherò di assorbire l’energia e a lasciarne a mia volta, in modo da non essere un “turista” nel mondo, ma una persona che cerca di riacquistare il contatto con la terra e con le sue popolazioni.

Sono partito con l’idea di cercare di fare del bene per i bambini, di tutto il mondo, simboli universali di speranza ed innocenza.

Ho ospitato sul mio sito la pagina per la raccolta fondi a favore dell’ospedale pediatrico costruito dal Mas in somaliland. Prima di partire ho deciso che avrei cercato di aiutare, nel piccolo delle mie possibilità, quanti più progetti solidali possibile, uno ogni sei mesi di viaggio. Il primo semestre è finito.

Dal primo novembre del 2014, sino al 30 marzo 2015 sul mio sito sarà ospitata la pagina Kapipal per raccogliere donazioni a favore di Dynamo Camp.

Dynamo Camp è una associazione no-profit che gestisce sull’appennino tosco-emiliano la prima struttura italiana di Terapia Ricreativa, destinata ai bambini malati a cui far trascorrere del tempo per attività ludiche, sportive e, primo fra tutte, divertenti. Durante i sei mesi dedicati a Dynamo Camp cercherò, nel limite del possibile, visto il territorio complicato che mi accingo ad affrontare, di portare visibilità ad un’inziativa splendida, che aiuta tutti i giorni i bambini e le loro famiglie a trovare sollievo e distrazione dalla malattia.

Mi auguro con tutto il cuore che dal mio viaggio possa scaturire un bell’aiuto per un’associazione bella e positiva che fa del bene tutti i giorni per i più piccoli!

Sorridete sempre! 🙂

Mattia Miraglio per Dynamo Camp

Ciao, il mio viaggio a piedi intorno al mondo, tra imprevisti e qualche acciacco, continua!

Ad una velocità incredibile, pur avendo già raccolto tantissime esperienze, i miei primi sei mesi di viaggio si sono conclusi. Ho attraversato l’Europa, partendo in un piovoso mattino di metà aprile da Savigliano (CN), fino ai suoi confini orientali, in Turchia. Ho attraversato il Bosforo, sono entrato in Armenia e mi accingo ad una nuova, complicata fase del mio viaggio: l’Iran.

Prima di partire per la mia avventura intima e personale, ho creduto che l’energia cinetica sviluppata dalle mie gambe sarebbe stata sprecata, se non avessi cercato di mettere al servizio di chi ha bisogno la visibilità (piccola o grande) nata dalla mia impresa. Durante il mio cammino cercherò di rendermi utile nei luoghi in cui mi ritroverò a passare e a trascorrere del tempo. Cercherò di assorbire l’energia e a lasciarne a mia volta, in modo da non essere un “turista” nel mondo, ma una persona che cerca di riacquistare il contatto con la terra e con le sue popolazioni.

Sono partito con l’idea di cercare di fare del bene per i bambini, di tutto il mondo, simboli universali di speranza ed innocenza.

Ho ospitato sul mio sito la pagina per la raccolta fondi a favore dell’ospedale pediatrico costruito dal Mas in somaliland. Prima di partire ho deciso che avrei cercato di aiutare, nel piccolo delle mie possibilità, quanti più progetti solidali possibile, uno ogni sei mesi di viaggio. Il primo semestre è finito.

Dal primo novembre del 2014, sino al 30 marzo 2015 sul mio sito sarà ospitata la pagina Kapipal per raccogliere donazioni a favore di Dynamo Camp.

Dynamo Camp è una associazione no-profit che gestisce sull’appennino tosco-emiliano la prima struttura italiana di Terapia Ricreativa, destinata ai bambini malati a cui far trascorrere del tempo per attività ludiche, sportive e, primo fra tutte, divertenti. Durante i sei mesi dedicati a Dynamo Camp cercherò, nel limite del possibile, visto il territorio complicato che mi accingo ad affrontare, di portare visibilità ad un’inziativa splendida, che aiuta tutti i giorni i bambini e le loro famiglie a trovare sollievo e distrazione dalla malattia.

Mi auguro con tutto il cuore che dal mio viaggio possa scaturire un bell’aiuto per un’associazione bella e positiva che fa del bene tutti i giorni per i più piccoli!

Sorridete sempre! 🙂

About the author: Luca Alberigo

2 comments to “Mattia Miraglio per Dynamo Camp”

You can leave a reply or Trackback this post.

  1. nicoletta cavini - 15 marzo 2015 at 21:41 Reply

    che dirti?? un po ti invidio….ma soprattutto invidio il tuo coraggio !bravo mattia…penso che sei fatto un bellissimo regalo e lo hai fatto anche a tutti quei bimbi che davvero ne hanno bisogno..tutta la mia ammirazione..

  2. Luigi - 4 dicembre 2014 at 15:06 Reply

    Vorrei essere nei tuoi occhi, nelle ture gambe ma soprattutto nel tuo cuore, per dare forza a te al tuo sogno che sarebbe potuto essere anche il mio, e a tutti gli ultimi drl mondo che incontrerai. Ciao

Leave a Reply

Your email address will not be published.