• Home
  • Mattia, RainbowFeet Project 50000KM a piedi

Mattia, RainbowFeet Project 50000KM a piedi

Mattia Miraglio

Il progetto parte da un’idea ovviamente folle, quella di riuscire a completare il giro del mondo interamente a piedi passando e calpestando tutti i continenti, senza l’aiuto di nessun mezzo fuorché le navi per quanto riguarda l’attraversamento di mari ed oceani.

L’idea è cercare di farcela solo con le mie proprie gambe e raccontare quello che mi accade strada facendo,  descrivendo popoli, percorso, sensazioni, odori, difficoltà burocratiche e fisiche.

Per condividere il mio sogno necessito di validi mezzi di comunicazione che possano sostenere queste mie necessità.

Dato che il “Viaggio” durerà diversi anni, cinque stimati per l’esattezza per circa 50000km a piedi, avrò bisogno di un supporto tecnico stabile in modo da poter lavorare sempre il meglio possibile ed essere collegato al mondo per raccontare la mia storia.

Sono Mattia Miraglioed il mio sogno e poter camminare in tutto il mondo facendo viaggiare con il pensiero chi mi vorrà seguire!


Se vuoi sostenermi nella mia impresa, puoi farlo attraverso una donazione sul mio conto Paypal


L’obiettivo

Un viaggio di almeno 50000Km in solitaria intorno al mondo, interamente a piedi salvo imprevisti e spostamenti via mare; durata prevista 5 anni.

Non ho intenzione di descrivere immediatamente le motivazioni, preferisco farle capire cammin facendo. Posso anticipare che fin da quando ero bambino il viaggio mi ha sempre regalato emozioni e leggerezza mai vissute in altre situazioni.

Questa idea dunque è sempre vissuta dentro di me. Ad un punto ben preciso della mia vita ha deciso di esplodere come un virus incurabile, non lasciandomi altra scelta che assecondarla. Ho deciso di cambiare la mia vita dando un taglio netto restando con i piedi ancorati saldamente al terreno, passo dopo passo, scoprendo il pianeta lentamente, al naturale senza combustibili o energia animale, solo io e le mie forze, mente corpo e cuore.

La mia intenzione non è solo cercare di lanciare un messaggio, ma una moltitudine di messaggi, interpretabili in modo soggettivo da ogni persona che decide di seguire questo tipo di avventure.

Se sarà possibile lascerò che il percorso, il mondo e gli esseri viventi dicano la loro attraverso i miei occhi.

Io sono solo un esploratore curioso in cerca di verità . . . Diverse dalle mie.